Comunicato Stampa

17 04 2008

Si conclude con successo a Livigno le terza edizione dell’International Telemark Film Festival, evento culturale legato alla settimana rigorosamente a tallone libero del Freeheel Festival. Tutti giorni a partire dalle 17.30 si sono registrate presenze record nella sala conferenze della Plaza Placheda a Livigno, nonostante infatti la quantità inaspettata di neve scesa e di rinomata ebbrezza apreski, molti sciatori stanchi e felici hanno potuto rilassarsi le gambe e lucidarsi gli occhi guardando ogni giorno 3 proiezioni, fra cui i due filmati vincitori dell’International Telemark Film Festival 3rd Edition selezionati Domenica 6 Aprile da una prestigiosa giuria di personalità legate al mondo del telemark…

Ed ecco i vincitori: all’unanimità per la categoria lungometraggi Vince il film “Obession” di Lothar Hofer, ydream Production (AUT); una carrellata di riprese ed inquadrature innovative, dove si ha la permanente sensazione di sciare sugli sci dei protagonisti fra le splendide e sconosciute nevi Austriache; un regalo per gli occhi, autentica visual candy.

Difficoltosa invece è stata la nomination del vincitore per la categoria corti. Fra i 6 filmati selezionati dal comitato organizzatore, i giurati si sono soffermati in particolare su 2; il vincitore, “Telemax” di Maxence Cavalade (FRA), video di uno sciatore singolo che si destreggia elegantemente su rails e walls, scia doggystyle con semplicità invidiabile ed ovviamente pennella curve fuori pista, insomma un video di uno sciatore eclettico che emoziona e mostra tutti gli aspetti tecnici della sciata in telemark, a cui, però, dobbiamo dirlo, manca quel pizzico di creatività che avrebbe reso il video distinguibile da molti altri.

Originalità che invece non mancava all’altro film in lizza per la vittoria, “2021 Odissea nel tele-spazio” di Marco Broglia (ITA) dove viene raccontata la storia di un padre e di suo figlio che dopo aver sciato sulle dune desertiche decidono letteralmente di cambiare pianeta e volare sulla luna per trovare quella neve ormai sciolta dal riscaldamento globale. Creativo, attuale e soprattutto rigorosamente a tallone libero e qualche volta in vespa, questo film che ha perso 2 voti contro 3 ha comunque ricevuto una menzione speciale Skieda appunto per la sua creatività e giusta interpretazione dello spirito.

Ebbene, è con questo spirito che vorremmo invitare tutti quelli che decidono di girare un filmato telemark a regalarci oltre che a delle sciate mozzafiato, delle evoluzioni spericolate, dei panorami incredibili e della musica piratata o meno, anche un pizzico di storia, di originalità e di… creatività (e magari qualche minuto in meno), perché il telemark è anche e soprattutto questo; e che il grande spirito ci assista.


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: